Radio Popcorn


Vai ai contenuti

DANCE U.K. 80 e BIOGRAFIE


DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1980

1 - Blondie - Call Me
2 - Lipps Inc. - Funky Town
3 - Jona Lewie - Stop The Cavalry
4 - Madness - My Girl
5 - Odyssey - Use It Up And Wear It Out
6 - Pink Floyd - Another brick in the wall
7 - Pretenders - Brass In Pocket
8 - Police - Don't Stand So Close To Me
9 - Diana Ross - Upside Down
10 - O.Newton John & E.L.O. - Xanadu

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1981


1 - Spandau Ballet - Chant No.1
2 - Altered Images - Happy Birthday
3 - Aneka - Japanese Boy
4 - Soft Cell - Tainted Love
5 - Police - Every Little Thing She Does Is Magic
6 - Human League - Don't You Want Me
7 - Starsound - Stars On 45
8 - Queen & David Bowie - Under Pressure
9 - Adam & The Ants - Stand And Deliver
10 - Stevie Wonder - Happy Birthday


DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1982


1 - Irene Cara - Fame
2 - Dexy's Midnight Runners - Come On Eileen
3 - Eddy Grant - I Don't Wanna Dance
4 - The Jam - A Town Called Malice
5 - Kraftwerk - The Model/Computer Love
6 - Human League - Mirror Man
7 - Musical Youth - Pass The Dutchie
8 - Culture Club - Do You Really Want To Hurt Me
9 - Tight Fit - The Lion Sleeps Tonight
10 - Steve Miller Band - Abracadabra


DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1983

1 - Michael Jackson - Billie Jean
2 - David Bowie - Let's Dance
3 - Culture Club - Karma Chameleon
4 - Billy Joel - Uptown Girl
5 - Kajagoogoo - Too Shy
6 - KC & The Sunshine Band - Give It Up
7 - Men At Work - Down Under
8 - New Edition - Candy Girl
9 - Paul Young - Love Of The Common People
10 - Police - Every Breath You Take

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1984

1 - Frankie Goes To Hollywood - Relax
2 - Chaka Khan - I Feel For You
3 - Duran Duran - The Reflex
4 - Pointer Sisters - Automatic
5 - Wham! - Wake Me Up Before You Go Go
6 - Culture Club - The War Song
7 - Nena - 99 Red Balloons
8 - Queen - Radio Ga-Ga
9 - Frankie Goes To Hollywood - Two Tribes
10 - Wham! - Freedom

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1985


1 - A-Ha - Take On Me
2 - P. Bailey & P. Collins - Easy Lover
3 - Bowie & Jagger - Dancing In The Street
4 - Dead Or Alive - You Spin Me Round
5 - Paul Hardcastle - 19
6 - King - Love And Pride
7 - Madonna - Into the groove
8 - Feargal Sharkey - A Good Heart
9 - UB.40 - I Got You Babe
10 - Wham - I'm your man


DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1986

1 - The Communards - Don't Leave Me This Way
2 - Falco - Rock Me Amadeus
3 - Dr. & The Medics - Spirit In The Sky
4 - Europe - The Final Countdown
5 - Billy Ocean - When The Going Gets Tough
6 - Madonna - Papa Don't Preach
7 - Wham! - The Edge Of Heaven
8 - Pet Shop Boys - West End Girls
9 - Diana Ross - Chain Reaction
10 - A-Ha -The Sun Always Shines On TV

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1987

1 - Rick Astley - Never Gonna Give You Up
2 - W. Houston - I Wanna Dance With Somebody
3 - M/A/R/R/S - Pump Up The Volume
4 - Los Lobos - La Bamba
5 - Mel & Kim - Respectable
6 - Madonna - Who's That Girl
7 - Boy George - Everything I Own
8 - A. Franklin & G. Michael - I Knew You Were...
9 - Jackie Wilson - Reet Petite
10 - Pet Shop Boys - It's A Sin

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1988


1 - Rick Astley - Together Forever
2 - Kylie Minogue - I Should Be So Lucky
3 - S-Express - Theme From S-Express
4 - Yazz - The Only Way Is Up
5 - Tiffany - I Think We're Alone Now
6 - The Timelords - Doctorin' The Tardis
7 - Bros. - I Owe You Nothing
8 - Aswad - Don't Turn Around
9 - Bomb The Bass - Beat Dis'
10 - B. Carlisle - Heaven Is A Place On Earth

DANCEFLOOR CHARTS U.K. 1989

1 - Black Box - Ride on time
2 - Ben Leibrand & Jeff Wayne - The eve of the war
3 - Kylie Minouque - Hand on your heart
4 - Madonna - Like a prayer
5 - Jive Bunny & The Mastermixers - Swing the Mood
6 - New Kids on the Block - You get it
7 - Lisa Stansfield - All around the world
8 - Sonia - You'll never stop me loving you
9 - Michael Jackson - Leave me alone
10 - Soul II Soul feat. C. Wheeler - Back to life



BIOGRAFIE ARTISTI 1980 - 1989

Lipps Inc. - Il gruppo è stato fondato verso la fine degli anni 70 negli Stati Uniti da Steven Greenberg, musicista polivalente e produttore, Cynthia Johnson voce e il chitarrista David Rivkin. Il genere che seguirono fu la discomusic e il primo singolo prodotto nel 1979 fu un successo incredibile: Funkytown e divenne disco di platino. Il brano è ancora oggi un classico nel suo genere. Un anno dopo sulla scia producono un'altra hit: How Long? tra i piu' ballati in america e in europa. Ai singoli furono legati anche degli album di minor interesse e il gruppo chiuse la carriera nel 1985.


The Human League - La band si forma in Inghilterra nel 1977, suonano in quegli anni prettamente musica elettronica e producono due album: Reproduction del 1979 e Travelogue dell'80. Dopo un'alternanza di componenti rimangono nel gruppo Phill Oakey e Adrian Wright ai quali si uniscono due coriste Susanne Ann Sulley e Joanne Catherall. Quando nel 1981 esce il 33 giri Dare centrano il successo trascinato dal loro pezzo piu' conosciuto: Don't you want me, diventato subito numero uno in Gran Bretagna e ai vertici delle classifiche in mezza Europa e Stati Uniti. Le sonorità del lavoro discografico sono prettamente New Romantic, movimento musicale di tendenza del momento.Tra i brani altri ottimi singoli sono Seconds e Love Action. Nel 1983 ritornano in classifica con l'album Fascination, contenente il pezzo omonimo e l'altro 45 giri Mirror man. Histeria del 1984 si caratterizza dalle tracce Lebanon e Luoise. Arriva il 1986, quando dopo un periodo un po' sottotono e grazie alla produzione americana curata dai grandi Jimmy Jam & Terry Lewis, esce l'album Human, il gruppo rinasce e alcuni estratti come Human, I Need Your Loving e Love Is All That Matters diventano hit da classifica. Dopo questo ritorno insperato le idee svaniscono e altre produzioni che arrivano solo negli anni 90 mettono in crisi la band. Dopo un lungo periodo di silenzio un loro album viene alla luce nel 2011.

Kraftwerk - Il gruppo si forma in Germania nel 1970 da due studenti del conservatorio: Ralf Hütter e Florian Schneider. Precursori della musica elettronica pubblicano il loro primo album Kraftwerk 1 nel 1971. Con una formazione rimaneggiata nel 1972 registrano il loro secondo album dal titolo: Kraftwerk 2. L'album continua nello stile musicale caratteristico della band con l'utilizzo di strumenti elettronici. Nel 1973 arriva Emil Schult e il loro terzo album intitolato Ralf & Florian. Il gruppo stesso esegue i suoni con strumenti musicali realizzati in laboratorio e da loro brevettati, dopo pochi mese nasce nel 1974 Autobahn, album che segna la svolta definitiva della band. Un anno dopo esce il 33 giri Radio-Activity, titolo che porta anche il primo 45 giri, il brano grazie al passaggio nelle radio locali diventa un classico e balza agli onori della cronaca il gruppo tedesco. Arriva così un periodo d'oro perchè di seguito verranno pubblicati: Trans Europe Express del 1977 e nel 1978 The Man-Machine, quest'ultimo contiene brani che saranno pietre miliari per parecchi artisti, tra i pezzi The Robots, The Model e The Man Machine. Nel 1981 i Kraftwerk pubblicano il 33 giri Computer World con il quale raggiungono ancora il successo che pero' non eguaglia il precedente lavoro. Un'altro progetto viene alla luce nel 1983 ed è il singolo Tour de France. Dopo un periodo di pausa nel 1986 di nuovo la pubblicazione di un nuovo album: Electric Café. Il disco non riscuote lo stesso successo degli album precedenti. Proprio alla mancata riconferma di una vena artistica ormai esaurita alcuni componenti lasciano. Per chiudere questo periodo nel 1991 esce con il nome The Mix, una raccolta di alcuni dei successi del gruppo remixati e digitalizzati. i Kraftwerk sono ancora presenti nel mondo artistico sopprattutto per alcuni tour in giro per il mondo dove interpretano i loro grandi successi rimasti nella storia della musica elettronica e non solo.

Culture Club - In Gran Bretagna agli inizi degli anni 80 si forma grazie all'esperienza musicale acquisita da Boy George, un gruppo che diventerà poi leader nel genere synth-pop, il suo nome è Culture Club. La formazione si avvale dei musicisti: Mikey Graig al basso, Roy Hay tastiere e Jon Moss alle percussioni. La prima produzione a 33 giri prende il titolo di Kissing to Be Clever e il primo singolo, White Boy non riusce comunque ad affermarsi, anche il secondo singolo I'm Afraid of Me fa la stessa fine. Solo con il terzo 45 giri arriva il successo, Do You Really Want to Hurt Me, arriva in vetta a tutte le classifiche raggiungendo la prima posizione in Europa e Stati Uniti. L'album sforna ad uno ad uno vere hit, da Time a I'll Tumble 4 Ya, e addirittura si arrivo' ad avere quattro singoli in classifica, l'album vende 2 milioni di copie e Boy George si impone per il suo modo eccentrico di vestire. La produzione artistica fa si che nel 1983 esca Colour by numbers, nel lavoro discografico ci sono i brani: Church of the Poison Mind, che di nuovo scala le classifiche europee e d'oltre oceano e il secondo singolo, Karma Chameleon, che diventa numero uno in Gran Bretagna e Stati Uniti, anche in questo caso si sfornano altre hit dall'album: Miss Me Blind, It's a Miracle e il lento Victims, salgono a cinque milioni le copie vendute per questo lavoro. All'interno della band si hanno i primi litigi e controversie dovute alle storie sentimentali dei componenti stessi. Con il 1984 arriva Waking Up with the House on Fire che si rivela un flop, non ottiene il successo sperato, solo il singolo The War Song da onore all'album. Due anni dopo si ripresentano al pubblico con il quarto album, From Luxury to Heartache, con una produzione musicale piu' curata e solo il primo 45 giri Move Away entra in classifica. Dopo la cocente delusione Boy George inizia la carriera da solista e nel 1987 si presenta con l'album Sold e il brano Everything I Own, che diventa numero uno. Nello stesso anno il gruppo pubblica una raccolta di successi dal titolo This Time – The First Four Years che racchiude tutte le hit piu' significative. I Culture Club alternano il loro lavoro con la carriera solista da DJ di Boy George e festeggiarno nel 2002 i vent'anni di carriera.

A-ha - Il gruppo norvegese incomincia a suonare nel 1980, la formazione in quel periodo è composta dai strumentisti: Pal Waaktaar-Savoy e Magne Furuholmen che si presentano pero' con un'altro nome, in seguito da un'altra esperienza musicale arriva il cantante Morten Harket, che diventerà poi una vera icona. Dopo alcuni infruttuosi pezzi, nel 1985 viene pubblicato il singolo Take on me, il brano stravolge la loro vita perchè arriva ai primi posti in classifica in tutto il mondo e la band ha un successo planetario. Di seguito viene inciso il loro primo 33 giri Hunting high and low, il secondo 45 giri The Sun Always Shines on TV conferma le aspettative, anche una versione remix di Hunting high and low ottiene un meritato trionfo. Sulla scia musicale nel 1986 esce l'album Scoundrel Days, il singolo d'esordio I've Been Losing You fa il bis, anche altri brani estratti funzionano come: Cry wolf e Manhattan Skyline. La permanenza in classifica dura parecchie settimane.. Nel 1988 producono il lavoro Stay On These Roads, pezzo decisamente diverso per le sonorità ma efficace per le vendite, all'interno brani come: Touchy, You are the one e The Living daylights, singolo che diventa colonna sonora del film James Bond di quell'anno e protagonista nelle classifiche. La popolarità del gruppo è al massimo splendore e parte un tour live che gira il mondo. Dopo un paio d'anni nel 1990 esce East Of The Sun West Of The Moon che non ha lo stesso effetto e il gruppo perde di consenso, anche il 1993 con Memorial Beach si rispecchia il momento no della band che ormai non ottiene piu' il successo di una volta. Dopo parecchio silenzio gli A-ha tornano a pubblicare negli anni 2000, le produzioni passano però in secondo piano. Ricordiamo che il gruppo ha venduto oltre 75 milioni di dischi tra album e singoli.

Rick Astley - Grazie all'esperienza artistica e alle doti vocali particolarmente calde, il ragazzo inglese esordisce nel 1987 con la produzione musicale dell'affermato trio Stock, Aitken & Waterman che realizzano il primo singolo d'esordio dal titolo Never Gonna Give You Up. Il brano molto dance-pop ottiene parecchio successo e di seguito nascono altri pezzi molto fortunati che scalano le classifiche americane e europee, tra questi Whenever You Need Somebody, che da titolo all'album, My Arms Keep Missing You e Together Forever, sono molto apprezzate le versioni Mix a 45 giri che rimangono tra i pezzi piu' ballati in discoteca. Nel 1988 ritorna con il lavoro Hold Me In Your Arms che ottiene ancora consensi grazie a brani dance come She Wants To Dance With Me e Take Me To Your Heart, i singoli ritornano in classifica immediatamente. Siamo ormai negli anni 90 e con il terzo album Free del 1991, l'artista cambia sonorità, decisamente meno ritmate e molto piu' soul e gospel, ma l'impatto è decisamente tiepido, la notorietà comincia a spegnersi, infatti anche le altre produzioni passano inosservate. Le vendite complessive, tra singoli e album, arrivano a 40 milioni di copie. Ora l'artista si è ritirato a vita privata.


Frankie Goes to Hollywood - Nati in Inghilterra dalle esperienze personali dei componenti negli anni 70 il gruppo era rappresentato dal cantante Holly Johnson, gli altri membri erano Paul Rutherford voce, Mark O'Toole basso, Brian Nash chitarra e Peter Gill batteria. Il brano d'esordio Relax, estratto dal doppio 33 giri del 1984 Welcome to the Pleasuredome, in un primo momento viene censurato, ma dallo scandalo nasce il successo e vola in classifica. Dall'album vengono estratti Two Tribes, War e The Power of Love, tutti 45 giri arrivano ai primi posti delle classifiche inglesi dei singoli. Il successo è grandioso e due anni dopo viene pubblicato: Liverpool, il primo singolo è Rage Hard conferma le aspettative, sulla scia esce Warriors of the Wasteland, però immediatamente dopo l'uscita di questo lavoro la band si scioglie e solo il cantante Holly Johnson inizierà una carriera solista.




Torna ai contenuti | Torna al menu